• maggie8324

L'AMICA GENIALE- Elena Ferrante


È il primo volume della serie che narra dell’amicizia tra Lila ed Elena sullo sfondo della una Napoli del dopoguerra. L’amica geniale, tramite la voce narrante di Elena (Lenù), si concentra sulla loro infanzia e adolescenza.


La Ferrante grazie a una notevole capacità narrativa e di introspezione riesce a cogliere ed esprimere il senso della condizione umana: la profondità dei gesti, dei sentimenti, delle emozioni.


Il coinvolgimento emotivo è il filo conduttore che lega i personaggi tra di loro, con l’ambiente che li circonda e il lettore con tutto ciò. Aprire queste pagine significa venire trasportati in quel tempo e in quel luogo. Impossibile non essere pienamente catturati da questo romanzo, intriso di simboli, di significati, di connessioni che percorrono tutta la saga e coinvolgono il lettore trascinandolo sul filo della narrazione.

È uno di quei romanzi che non vorresti mai finire e davanti al quale nessuna parola è in grado di descriverne la forza.


Molti acclamano la scrittura della Ferrante e io mi unisco a loro. Un scrittrice destinata a lasciare a il segno; un romanzo che non può mancare nella libreria di un lettore.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti